Condizioni generali per le inserzioni 

Limare

(work in progress)



1. Adesione
Ogni richiesta da parte dell’inserzionista implica per quest’ultimi I’accettazione e il rispetto delle presenti condizioni generali e delle nostre tariffe.

2. Diritti di riserva
il Circuito Vacanze Scoglitti (C.V.S.) si riserva, in qualsiasi momento, il diritto di sospendere o di rifiutare una qualsiasi richiesta senza indennizzi, né ricorsi. In caso di sospensione delle pubblicazioni sul web, solo le inserzioni già allo stato pubblicate dovranno essere saldate secondo quanto pattuito.

3. Data d’inserzione e ubicazione
Le date fissate e le pagine richieste per le inserzioni non sono garantite. Ciò nonostante, i desideri dell’inserzionista saranno presi in considerazione nell’ambito del possibile. Per le pagine « preferenziali o urgenti », le prenotazioni saranno soddisfatte per ordine di arrivo; in caso di esaurimento di spazio o d’impossibilità
tecniche, C. V. S. farà delle controproposte agli inserzionisti.

4. Materiale
I documenti e altro materiale che il cliente ci affida per la eventuale realizzazione della sua pagina di inserzione, sono accettati a rischio e pericolo di quest’ultimo, anche e soprattutto in caso di modifiche necessarie da effettuare sugli stessi. Dopo un lasso di tempo di tre mesi dalla pubblicazione dell’ultima inserzione, C.V.S. declina ogni responsabilità quanto al materiale non reclamato. Le composizioni, montaggi, bozze, fotografie, eseguite da C.V.S. ed ai quali il cliente non avrà dato seguito, saranno fatturati a quest’ultimo. 

5. Evasione degli ordini
La composizione esatta dei colori da riprodurre, la qualità, I’esattezza e I’uniformità dei colori resi sul Web non sono garantiti. Le correzioni d’autore che comportano delle modifiche (giunte o soppressioni) sono prese in considerazione. Le date delle inserzioni possono essere modificate se il cliente fa pervenire in ritardo nei nostri uffici, rispetto ai termini richiesti, i suoi documenti o bozze corretti, accompagnati dall' ordine di inoltro al sito web.
II visto di inoltro firmato dal cliente ci libera da ogni responsabilità. I reclami riguardanti gli eventuali errori che non sarebbero stati corretti dal cliente sulla bozza munita del visto, di inoltro, non saranno presi in considerazione.

6. Modifiche o sospensioni d’ordine
Tutte le modifiche nelle istruzioni dateci o le sospensioni sono valide se pervenuteci per iscritto entro 21 giorni prima della data di pubblicazione prevista. 

7. Responsabilità degli inserzionisti
Essendo considerato autore, ogni inserzionista s’impegna rispetto al Circuito Vacanze Scoglitti (C.V.S.) ad assicurare I’intera responsabilità della pubblicazione del suo annuncio, ovvero
si avvisa che il controllo della veridicità di quanto affermato in esso, non è di nostra competenza: C.V.S. declina quindi qualsiasi responsabilità. Quindi, gli inserzionisti discolpano e indennizzano, se bisogno c’è, questa organizzazione, nel caso di denuncia, danno o obbligo giudiziario ai quali C.V.S. dovrebbe far fronte, per causa di inserzioni pubblicate. L’inserzionista si impegna anche a pagare a C.V.S. il costo di un’inserzione di diritto di risposta legale che attraverso i siti web di Scoglitti, C.V.S. dovrebbe essere costretta a pubblicare.

8. Responsabilità verso I’inserzionista
L’inserzionista ci esonera da ogni responsabilità a suo riguardo, nel caso di conseguenze dovute ad un errore commesso nell’esecuzione della sua pubblicità, salvo errore grave da parte nostra. Quindi, decliniamo ogni responsabilità quanto agli eventuali errori di editing provocati dalla qualità del materiale o dei documenti fornitici dall’inserzionista, e per il deterioramento di questo materiale. Inoltre, C.V.S. declina ogni responsabilità, quanto agli errori nel caso i testi siano equivocabili, incompleti, mal redatti o illegibili o se trasmessi telefonicamente, o se tradotti da noi a titolo gratuito. Pertanto, le indennità che potremmo eventualmente essere portati a versare ai nostri clienti per causa di responsabilità contrattuale, non eccederanno il prezzo pagato dall’inserzionista per I’annuncio incriminato.

9 Termini. di diffusione e uscita sul web
Ogni causa di forza maggiore, anche prevedibile o prevista e indipendente dalla nostra volontà che impedisce, ritarda o riduce I’edizione o la pubblicazione, sospende di pieno diritto I’evasione degli ordini e ci libera da ogni responsabilità di indennizzo. 

10. Condizioni di pagamento
a) Salvo clausola speciale scritta con regolare lettera di incarico, gli annunci nei siti internet vanno saldati entro otto giorni dalla data di pubblicazione. 
b) II mancato pagamento di una fattura alla sua scadenza implica, di pieno diritto e senza costituzione in mora, I’obbligo per il debitore a pagare l'interesse stabilito con lettera di incarico. Inoltre, la fattura sarà maggiorata del 20%, a titolo di indennizzo forfettario, con un minimo di 300 Euro. 
f ) Le spese di incasso sono a carico del cliente.

11. Reclami
I reclami devono, sotto pena di non validità, essere inoltrati per iscritto negli otto giorni che seguono la data di uscita della inserzione, ciò non implica che il pagamento dell’annuncio possa essere sospeso, ritardato o annullato.

12. Sconto sul fatturato
Uno sconto è consentito sui prezzi indicati nel listino sul fatturato nette, IVA esclusa, realizzato nella rivista in annunci commerciali (piccole inserzioni commerciali et non escluse) per anno civile. Questo sconto è accordato al momento della fatturazione che segue ogni pubblicazione. Per ottenere questo sconto, I’inserzionista o il cliente sono tenuti al pagamento regolare delle loro fatture e nei termini richiesti.

13. Giustifica degli annunci
Una email di conferma sarà inviata all’inserzionista per conferma di ogni annuncio pubblicato (piccole inserzioni escluse), per eventuali modifica da effettuare, se concordato.

14. Eventuale modifica del listino prezzi
C.V.S. si riserva il diritto di modificare le tariffe pubblicitarie in qualsiasi momento.
Le nuove tariffe saranno applicate indistintamente a tutti gli ordini. Gli annunci facenti I’oggetto di contratti in corso di esecuzione avranno soltanto la possibilità di essere annullati, se le nuove tariffe non vengono accettate dal cliente. Questa rescissione dovrà essere notificata per iscritto, al più tardi 15 giorni prima della data di messa in applicazione delle nuove tariffe.

15. Competenza
I litigi o contestazioni scaturiti dall’applicazione delle presenti condizioni generali sono di competenza esclusiva del Tribunale di Pisa (Italia), anche in caso di istanza incidentale o di chiamata in garanzia.